WCVLogo

Canzoni - Carnevale in riva al mare (2021)

Arrangiamento

    ignoto

Prima combinazione tra la canzone di Carnevale e il tipico raggaeton di tanti tormentoni estivi. L'interessante esperimento è motivato dall'ambientazione inusuale e dal periodo stagionale in cui il Festival 2021 viene proposto. Le voci sono della già nota coppia Christian Grossi e Federica Santucci.

Tommaso Lucchesi
Copia negli appunti

Oggi è arrivata sulla città la primavera che scaccerà
Il lungo inverno e il ghiaccio si è sciolto già.
È ritornata con sua maestà re Carnevale la libertà,
Gioia nei cuori in festa riporterà.
Stelle filanti tu soffierai, si fanno veri i sogni tuoi.
Il sole darà la luce ancora agli occhi miei.

È tornato Carnevale che ci chiama in riva al mare
Per ballar, per sognar.
Voleremo tra i colori, con la luna o sotto il sole,
Siam le maschere, siamo noi, siamo noi.

Oggi comanda la musica, intreccia insieme
Sogno e realtà,
Piace al piacere esser venuto qua.
L’arcobaleno sorge nel blu, e sorge soltanto
Se ci sei tu,
Piove ma son coriandoli e niente più.
Con il libeccio tu sentirai che dalla spiaggia soffia
Per noi
Un canto che darà voce ai ricordi tuoi.

È tornato Carnevale che ci chiama in riva al mare
Per ballar, per sognar.
Voleremo tra i colori, con la luna o sotto il sole,
Siam le maschere, siamo noi.
Torna l’abbraccio della città, torna il trionfo che non ha età,
Ovunque tutto è in festa, nulla mancherà.

È tornato Carnevale che ci chiama in riva al mare
Per ballar, per sognar.
Voleremo tra i colori, con la luna o sotto il sole,
Siam le maschere, siamo noi.
Si fanno veri i sogni tuoi,
Stelle filanti tu soffierai.
Oggi, domani, cento anni fa
Ecco la festa senza un’età,
Sorge soltanto se ci sei tu,
L’arcobaleno sorge nel blu.
Tuffati ancora nel Carneval,
Che come il mare ci abbraccerà.

Vola come una farfalla che è caduta nella festa e
Volerà, volerà.
È tornato Carnevale che ci chiama in riva al mare,
Siam le maschere, siamo noi, solo noi.