WCVLogo

Canzoni - La magia del Carnevale (2008)

Musica

Interpreti

Arrangiamento

    ignoto

Partecipazioni

Canzone per la Darsena presentata da Lorenzo Biagini per parole e musica di Mario Bindi, Luca Cantalupi e lo stesso giovanissimo interprete rievoca la felice formula del Presidente Tofanelli. Una cascata di violini ritagliano un brano veloce e godibile che descrive efficacemente i pregi del Carnevale col tradizionale contrasto con la grigia realtà ordinaria. La sinfonia partecipa al Festival dei Rioni 2008.

Tommaso Lucchesi
Copia negli appunti

Se sfogli il giornale o guardi in TV
Ti piglia un magone che non ti passa più
Se ascolti la radio o vai su internet
Ti pare che tutti ce l’abbiam con te
Tra isole, “quizzi”, veline e Tg
Ti voglion rimbecilli’
Dai, stacca la spina e vieni con me
C’è un mondo che aspetta anche te

Dai, lascia perdere
Fatti sconvolgere
È Carnevale, ride tutta la città
Prendi la maschera
E lei ti avvolgerà
E nelle vene nuova linfa scorrerà
E Burlamacco, sai
Non ti abbandona mai
È la magia del Carneval
Vola in un coriandolo l’idea di libertà
Che tutti abbraccerà

Se vai lì sul molo e poi ritorni in giù
T’aspetta un’emozione che non ti scordi più
Ci sono le Apuane che spettacolo per te
Fanno da corteggio al grande re

L’atmosfera elettrica
La sfilata è mitica
L’allegria che in musica
Ci trascinerà

Dai, lascia perdere
Fatti sconvolgere
Dalla magia del Carneval
Canti, balli, maschere, amore e libertà
Noi vi aspettiamo qua
Burlamacco e Ondina insieme a tutta la città
Pronti a festeggiar

E Burlamacco, sai
Non ti abbandona mai
È la magia del Carneval
Vola in un coriandolo l’idea di libertà
Che tutti abbraccerà
Canti, balli, maschere, colori a volontà
Noi vi aspettiamo qua!