WCVLogo

Canzoni - Carneval (1997)

Musica

Interpreti

Arrangiamento

    ignoto

Straordinario brano del Maestro Anselmo Pulga e interpretato dalla storica band de "Le Facce Rosse" capitanata dal compianto Spartaco "Micio" Bertuccelli con gli strumenti di Giacomo Leva, Roberto Bertozzi e Giovanni Simoncini. Una vera canzone d'amore che non può non far emozionare l'ascoltatore. Un gioiello lasciatoci da due immensi testimoni della carnevalarità viareggina migliore. Il brano è stato portato al Festival della Canzone di Carnevale.

Tommaso Lucchesi
Copia negli appunti

In un cartello
Di pubblicità
Ho visto questa
Piccola città
Necessita il tuo cuore
Amore mio
Vorrei che tu dicessi
Vengo anch'io

Dai vieni qua
Dai vieni qua
Non ci pensar
Dai vieni qua
Dai vieni qua
Non ci pensar

Carneval, Carneval
Apro gli occhi
E sento di volare
Io son qua mia città
Oggi è grande festa
Sui vial
Carneval che piacer
Voglio rimanere
Insieme a te
Rivivere quei giorni
Così belli
Per poi cantar con te
Carneval, Carneval

L'incontro con il sole
E con la luna
A notte prigioniera
Dell'amor
Necessita il tuo cuore
Amore mio
Vorrei che tu dicessi
Vengo anch'io

Dai vieni qua
Dai vieni qua
Non ci pensar
Dai vieni qua
Dai vieni qua
Non ci pensar

Carneval, Carneval
Apro gli occhi
E sento di volare
Io son qua mia città
Oggi è grande festa
Sui vial
Carneval che piacer
Voglio rimanere
Insieme a te
Rivivere quei giorni
Così belli
Per poi cantar con te
Carneval, Carneval