WCVLogo

Canzoni - Viareggio sei Grande (1985)

Interpreti

    ignoto

Arrangiamento

    ignoto

Partecipazioni

Elegante e seducente brano ideato dal Maestro Maraviglia - braccio destro di Malfatti - e dal paroliere e pianista Arrighini (anche se secondo altre fonti il testo sarebbe da attribuire a Ragghianti). Secondo premio meritato che fa felici i componenti del rione Marco Polo.

Tommaso Lucchesi
Copia negli appunti

Una pioggia di stelle
ho trovato stasera
oh mia piccola grande città.
Lancio lacrima al vento
su un coriandolo in volo
che disperdo tra mille color.

Oh Viareggio sei grande,
sei la perla del mare;
oh Viareggio tu inventi l’amor.
Sei un sorriso, un incanto,
un fantastico incontro
fra il rimpianto ed un sogno
che avverarsi potrà.
Su, coraggio, proviamo
a cominciare di nuovo,
festeggiamo il Carneval.

Allora vieni con noi ci divertirem,
con sabbia e col sole i cristalli farem,
con gocce di mare noi poi brinderem
per tutto quello che vuoi tu.

C’è nell’aria una festa
che scordare ci fa
tutta quanta la malinconia.
E la gente ha per noi
un sorriso più vero
che scoprire mi fa
e che ha bisogno di me.

Oh Viareggio sei grande,
sei la perla del mare;
oh Viareggio tu inventi l’amor.
Sei un sorriso, un incanto,
un fantastico incontro
fra il rimpianto ed un sogno
che avverarsi potrà.
Su, coraggio, proviamo
a cominciare di nuovo,
festeggiamo il Carneval.

Allora vieni con noi ci divertirem,
con sabbia e col sole i cristalli farem,
con gocce di mare noi poi brinderem
per tutto quello che vuoi tu.

C’è nell’aria una festa
che scordare ci fa
tutta quanta la malinconia.
E la gente ha per noi
un sorriso più vero
che scoprire mi fa
e che ha bisogno di me.

Oh Viareggio sei grande,
sei la perla del mare;
oh Viareggio tu inventi l’amor.
Sei un sorriso, un incanto,
un fantastico incontro
fra il rimpianto ed un sogno
che avverarsi potrà.
Su, coraggio, proviamo
a cominciare di nuovo,
festeggiamo il Carneval.
Su, coraggio, proviamo
a cominciare di nuovo,
festeggiamo il Carneval!