WCVLogo

Canzoni - Viareggio mia (1963)

Interpreti

    ignoto

Arrangiamento

    ignoto

Brano interamente composto dal giornalista Aldo Valleroni perfettamente aderente agli stilemi musicali e canori dell'epoca. Un cantante lirico interpreta aulicamente il 2/4 con strofe brevi e incalzanti e ritornello allegro e arioso. Annata carnevalesca ricordata soprattutto per la non assegnazione del primo premio ai carri grandi. Sarà però Arnaldo Galli a "fregiarsi" della vittoria in quell'edizione, in quanto arrivato secondo e quindi davanti a tutti gli altri.

Tommaso Lucchesi
Copia negli appunti

Sfolgorante, sorridente,
nel tuo cielo blu
Viareggio sei bella.
Ammaliante, seducente,
splendi tu perché
devi accogliere il tuo Re!

È Carnevale,
sulla spiaggia torna il sole
e nell’aria profumata
c’è una musica di vita
mentre va la mascherata.
È Carnevale,
ogni cuore vuol godere.
Dalla maschera sottile
scherza ognuno come vuole,
dice gaio: “Tutto vale”.

Le maschere son belle,
le bimbe sono stelle,
le bocche cercan baci,
corretele a baciar!

Oh che follia,
tutto puoi dimenticare
e cantare in allegria:
“È Carnevale!”

È Carnevale.
È Carnevale.

Le maschere son belle,
le bimbe sono stelle,
le bocche cercan baci,
corretele a baciar!

Oh che follia,
tutto puoi dimenticare
e cantare in allegria:
“È Carnevale!”

È Carneval!!!