WCVLogo

Canzoni - Tutti in maschera (1923)

Interpreti

    ignoto

Arrangiamento

    ignoto

Brillante canzone di Fernando Tofanelli che inneggia alla voglia di mascherarsi e indossare abiti e umori diversi dal tran tran quotidiano. Canzone perfettamente calata nell'animo del tempo con un interprete che sembra davvero invitare a gran voce gli ascoltatori a far baldoria quasi fosse un ambasciatore del buonumore. L'autore sarà uno dei promotori più importanti del Carnevale 1946. La versione fruibile oggi - destino comune a tutti i brani dagli anni Dieci del Novecento agli anni Quaranta - è stata incisa negli anni Settanta.

Tommaso Lucchesi
Copia negli appunti

Allegri, oh cittadini, ora che è Carneval,
l’ore di gioia son brevi e finiran...
Cacciam malinconia lontano dai languor,
per fare in questi giorni dei grandi furor.
Uniti e in armonia s’inneggi al Carneval,
che tutti chiama e invita a folleggiar.
Viareggio porti il vanto nel farlo trionfar
e gareggiar con tutte le grandi città.

In cor tutti cantiam: "Evviva il Carneval!"
La, la, la, la, la, laralà, la, la!!!

Vogliam ballare, vogliam cantare
all’aria aperta nei festival;
che mascherate vogliamo fare
e il Carnevale farem trionfar!
Viva Viareggio, dolce soggiorno,
tu dai un incanto che ugual non ha!
Le tue fanciulle sono i più belli,
fragranti fiori della città!!!

Sfilan sul bel viale, che è fronteggiante al mar,
corteggi e mascherate si svolgon là;
coriandoli a bizzeffe, bei carri in quantità
per celebrar la gioia del bel Carneval.
Fanciulle e giovinotti pien di vivacità
gettandosi dei fiori vorran scherzar.
Non sian però gli scherzi tali da disturbar,
che in festa e in armonia vogliamo restar.

In cor tutti cantiam: "Evviva il Carneval!"
La, la, la, la, la, laralà, la, la!!!

Vogliam ballare, vogliam cantare
all’aria aperta nei festival;
che belle sbornie vogliam pigliare
e il Carnevale farem trionfar!
Viva Viareggio, dolce soggiorno,
tu dai un incanto che ugual non ha!
Le tue fanciulle sono i più belli,
fragranti fiori della città!!!

E tutti uniti cantiamo in coro:
"Viva Viareggio, viva il Carneval!"